:: Intervista a Brent Ghelfi

coverRaccontaci qualcosa di te e del tuo background.

Sono l’autore di Volk’s Game, nominato dall’International Thriller Writers (ITW) come migliore opera prima del 2007 e dalle riviste “Mystery News” e “Deadly Pleasures” per il Barry Award per il miglior thriller e dell’acclamato dalla critica Volk’s Shadow, pubblicato in America nel 2008 e di The Venosa Cable, pubblicato in America nel 2009. I miei romanzi sono stati tradotti in sette lingue e ci sono diverse opzioni per il cinema. Il quarto romanzo della serie di Volk sarà pubblicato nel 2010. Sono un avvocato ed un uomo d’affari e vivo a Phoenix e San Diego.

Raccontaci qualcosa sul tuo debutto.

Volk’s Game uscì nel 2007 e ricevette recensioni straordinarie, con mio grande sollievo. E’ scritto in prima persona, è violento e veloce e ha riscosso molta attenzione dalla critica. Lo stile del libro riflette la violenza che intossica la Russia contemporanea e il mio personaggio principale, corrotto, rovinato e appesantito dal passato, è una metafora della Russia di oggi.

Come è iniziato il tuo interesse per la scrittura?

Sono sempre stato un lettore. Pile di libri nella biblioteca, romanzi popolari, qualsiasi cosa su cui potevo mettere le mani. La lettura ha portato alla scrittura.

Scrivi a tempo pieno, adesso? Che lavori hai fatto in passato?

No, gestisco ancora diverse imprese nel settore immobiliare, per cui lavoro a tempo pieno con loro e scrivo alla mattina presto o alla sera. Sono stato avvocato per otto anni, poi ho gestito una grande azienda per sette. Quando ho venduto l’azienda, diversi anni fa, ho deciso di iniziare a scrivere, ma ho continuato a tenermi occupato con diverse opportunità di affari.

Raccontaci qualcosa del tuo paese.

Vivo nel sud ovest. Trascorro la maggior parte del tempo nel deserto dell’Arizona, le tonalità del deserto sono di un rosa tenue, arancione e rosso al tramonto, piove poco, un sacco di spazi aperti. Durante l’estate vivo a San Diego, perché fa fresco con il vento che soffia dall’oceano e riesco a rilassarmi e a scrivere di più.

Ti ispiri a fatti reali, quando crei le tue trame?

Sono drogato di notizie. Molte delle mie storie sono strappate dalle pagine del “Times” di Mosca e da altri giornali russi. Poiché i miei libri sono ambientati nel presente, cerco di scrivere trame aggiornate ai fatti più recenti. Ad esempio una delle trame per il romanzo su cui sto lavorando adesso si basa sugli omicidi della giornalista russa Anna Politkovskaya e di Natalya Estemirova che lavorava per una associazione in difesa dei diritti umani.

Quali scrittori ti hanno influenzato?

Hammett e Chandler naturalmente. Altri di quel periodo comprendono Chester Himes, David Goodes, Jim Thompson e James M. Cain. Scrittori come Ed McBain, e Alistair McClean mi hanno molto influenzato. Tra gli scrittori più moderni includo James Lee Burke, Alan Furst, Robert Wilson, James Ellroy, James Sallis, e naturalmente Martin Cruz Smith. Potrei anche continuare, amo leggere.

Cosa stai leggendo in questo momento?

Ho appena finito uno straordinario libro intitolato The Last War di Ana Menendez e Blood’s A Rover di James Ellroy. Attualmente sto leggendo di Arturo Perez Reverte The Painter of Battles.

Qualche progetto di film tratto dai tuoi libri?

C’è un opzione per un film tratto da Volk’s Game e lo Studios sta sviluppando una sceneggiatura. Tengo le dita incrociate, ma penso stiano aspettando di assumere un regista importante o una star prima di iniziare a girarlo. Se la loro opzione decade, altre compagnie di produzione hanno manifestato il loro interesse. Diverse compagnie stanno cercando di opzionare Venosa Cable, ma dovrei avere più notizie nei prossimi mesi.

Scrivi anche racconti o solo romanzi?

Ho scritto diversi racconti brevi, ma non sono soddisfatto di nessuno di essi. Mi piace la forma perché uno scritto ha bisogno di essere quasi perfetto perché la storia funzioni.

Scrivi della non fiction?

Bloggo sul mio sito web www.brentghelfi.com articoli sulla scrittura e gli affari in Russia. Ma non prevedo di scrivere libri. Amo troppo il romanzo.

Cosa pensi della letteratura crime contemporanea?

Sono fermamente convinto che alcuni dei migliori scritti nel mondo siano stati fatti nel genere crime. E’ un modo sicuro per osservare la vita e la società ai margini, per educare, illuminare e portare nuovi mondi ai lettori.

Ti piace James Lee Burke?

E’ uno dei miei scrittori preferiti. Ogni volta che esce un suo nuovo libro interrompo qualsiasi cosa stia facendo per leggerlo immediatamente. Dave Robicheaux è uno dei più dinamici e complessi personaggi della letteratura poliziesca.

Nei tuoi romanzi preferisci usare la prima o la terza persona?

La maggior parte sono scritti in prima perchè mi piace l’intensità che genera. Quando scrivo da un punto di vista diverso da Volk uso la terza persona.

Che tipo di ricerche hai fatto per i tuoi libri?

Leggo, leggo, leggo. Ho sempre una pila di libri non fiction da leggere per i progetti in corso. Faccio ricerche su riviste e quotidiani per scavare in quello che sta succedendo. Ho anche viaggiato in quasi ogni località descritta nei mie libri. Ho amici e confidenti sparsi in tutta la Russia con i quali corrispondo regolarmente. Altri amici e familiari mi aiutano con le questioni mediche o altre cose specifiche e tecniche.

A quale progetto stai lavorando adesso?

Sto lavorando al mio prossimo romanzo, The Burning Lake. Ho completato la prima stesura del manoscritto alcuni giorni fa e sono molto entusiasta. In questo libro Volk indaga sull’omicidio di una importante giornalista russa, una donna che era stata la sua amante.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: