:: Intervista con Dan Fante

dan-fante--644x362

Ciao Dan. Grazie per aver accettato la mia intervista e benvenuto su Liberidiscrivere. Raccontaci qualcosa di te. Chi è Dan Fante?

Sono uno scrittore di romanzi. Un ex ubriacone e un degenerato. Mi piacciono la pornografia e gli spot in TV.

Raccontaci qualcosa della tua infanzia.

Sono nato a Los Angeles.  A scuola ero un ragazzino grasso e un prepotente. Sono cresciuto vicino al mare a Malibu, con un padre scrittore folle e ho trascorso gran parte della mia infanzia in un mondo di fantasia, evitando la scuola il più possibile.

John Fante, tuo padre. Dimmi qualcosa di divertente su di lui.

Era solito raccontarci le trame dei suoi libri all’ora di cena, a volte sarebbe andato avanti per un’ora a inventare storie e bere vino. Era un uomo molto poetico e molto divertente.

Quando hai capito che avresti voluto fare lo scrittore come lui?

Quando ho fallito in tutto il resto nella mia vita. Quando la mia terza moglie mi ha buttato fuori di casa e quando non avevo un lavoro. Stavo cercando il più basso posto di lavoro retribuito in America e ho finalmente scoperto la scrittura.

C’è stato qualcuno che ti ha incoraggiato?

No, non ho avuto molto incoraggiamento. Ma ho amato i libri e la poesia e gli spettacoli teatrali. Una mia insegnante, quando avevo tredici anni, ha visto una storia che avevo scritto e mi ha detto che un giorno sarei stato un grande scrittore. Ho pensato che fosse pazza e l’ ho evitata per il resto dell’anno scolastico.

Raccontaci qualcosa del tuo debutto. La tua strada verso la pubblicazione.

Il mio primo romanzo, Angeli a pezzi, è stato respinto da oltre quaranta editori americani come pornografico, perverso e folle. Questo mi ha confermato che ero davvero in gamba, così ho continuato a inviare manoscritti. Infine, in Francia due anni dopo, è stato pubblicato. I francesi hanno un gusto meraviglioso nella letteratura.

Pensi che alcuni scrittori in particolare abbiano influenzato il tuo stile, o il  tuo approccio verso la scrittura?

Eugene O’Neill ha avuto una grande influenza sul mio lavoro, così come Hubert Selby, e John Fante.

Pensi che i critici abbiano influenzato il tuo lavoro?

La maggior parte dei critici sono scrittori frustrati. Quelli che amano il mio lavoro ritengo siano brillanti. Quelli che non amano il mio lavoro ritengo siano analfabeti degenerati.

Che tipo di libri leggevi quando eri un ragazzo?

Ho amato il lavoro di Jack London da ragazzo. Amavo anche i romanzi di cowboy. Mi sono sempre identificato con i cattivi.

Cosa pensi di Faulkner?

Cerco di non pensare a Faulkner. Se mi sveglio e sto avendo un giorno terribile, lo so è perché ho letto una volta William Faulkner.

Chi sono i tuoi autori viventi preferiti?

Mi piacciono i libri di detective in questo momento. Sono in una fase da libro di detective ora. Michael Connelly. Mi piace il 50% del lavoro di Michael. Questo è un grande elogio per me.

Dashiell Hammett e Raymond Chandler?

Hammett era un maestro, Chandler un ubriacone, ma ha scritto un paio di cose buone.

Perché hai deciso di scrivere Buttarsi?

Buttarsi è l’ultimo episodio della serie di libri su Bruno Dante. Si basa su episodi veri. Volevo porre fine alla saga di Bruno Dante con un botto, così ho scritto Buttarsi.

Il finale di questo romanzo è molto triste. Perché hai scritto quelle cose?

No, non è cupo affatto. E’ pieno di speranza. Rileggilo di nuovo, vedrai.

Bruno Dante spesso è molto simile a te. Ci sono pezzi autobiografici?

Certo. Io sono Bruno, solo meno matto dopo tanti anni.

Qual è il tuo consiglio per gli aspiranti scrittori?

Fate golf o usate un saldatore o diventate cassieri di banca o baristi o lavorate come postini. Non battete vostra moglie e i vostri figli più di una volta al giorno.

Se tu potessi iniziare la tua carriera di scrittore di nuovo, che modifiche apporteresti?

Vorrei scrivere terribile narrativa popolare e diventare ricco.

Puoi dirci qualcosa dei tuoi libri? Quale è il tuo preferito?

Mi piace il mio primo libro, sicuramente il migliore perché è stato scritto quando ero molto pazzo e sul bordo della morte. Mi piacciono anche i miei libri di poesia.

Sei un autore acclamato dalla critica. Hai ricevuto recensioni negative?

Non mi considero uno scrittore acclamato dato che ho già avuto due recensioni negative. Mia madre ne ha scritta una e qualche  bastardo su Amazon.com ha scritto l’altra. Sto ancora inseguendo il ragazzo su Amazon.com. Se possiede un gatto, giuro glielo avveleno.

Pensi che la tua scrittura migliori col tempo?

Mi piacerebbe che la mia scrittura migliorasse mentre scrivo. Certi giorni mi considero un genio e qualche giorno penso di tornare a cocaina e whisky.

Vuoi descriverci una tua tipica giornata di lavoro ?

Non faccio un duro lavoro. Questo è il segreto. Scrivo sei giorni alla settimana per due ore ogni giorno. In realtà per la maggior parte del tempo mentre scrivo mi diverto.

Hai moltissimi fan. Qual è il tuo rapporto come con i tuoi lettori?

Sono ancora stupito di averne di fan. Il genere di libri che scrivo non è adatto alla maggior parte dei lettori. Nei miei libri dico la verità su chi sono.  Alla maggior parte delle persone non piace questo tipo di narrativa. La maggior parte delle persone ama gli scrittori che scrivono di amore e morte e passione e dipendenza. Troppo difficile. La maggior parte delle persone preferisce essere sedata dalla fantasia. Non scrivo per divertire.

Parlami del tuo prossimo romanzo.

Il mio prossimo libro è un libro di memorie su John Fante & Dan Fante. Sarà pubblicato in America il prossimo agosto.

Annunci

Tag:

Una Risposta to “:: Intervista con Dan Fante”

  1. :: Recensione di Buttarsi di Dan Fante | Liberi di scrivere Says:

    […] Intervista a Dan Fante qui. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: