:: Le cose dell’orologio, Mario Borghi, a cura di Micol Borzatta

Un giorno una bambina, arrivata in stazione con la zia, alza lo sguardo verso il grande e maestoso orologio e vede che è sparito. Subito lo fa notare alla zia che vedendo la veridicità della cosa sviene.
Da quel momento iniziano le indagini per scoprire chi può aver fatto una cosa così inammissibile.
Nel frattempo il ladro dell’orologio lo ha tranquillamente posizionato nel soppalco di casa sua, insieme a una cabina telefonica rubata vicino alla stazione e da cui ogni tanto telefona. L’orologio però da quando è stato tolto dalla stazione inizia a girare al contrario.
In paese sono tutti sconvolti per l’avvenimento.
Nel frattempo al ladro dell’orologio viene dato un appuntamento da un suo vecchio socio, colui con cui aveva fatto un colpo in una banca e quando vennero arrestati iniziarono a far scarica barile a vicenda per non finire in galera.
Il destino però è molto ironico e mette in moto una serie di eventi a catena che causeranno un finale davvero con il botto.
Un romanzo brevissimo, molto ironico, divertente e leggero, adatto per una lettura spensierata o per chi vuole passare del tempo durante i viaggi da pendolare.
Le descrizioni non sono approfonditissime, però i personaggi vengono comunque ben delineati. Non si può dire lo stesso per gli ambienti.
Un romanzo spiritoso e adatto a tutti.

Mario Borghi nasce a Sanremo (IM) nel 1964.
Nella vita fa l’imprenditore edile, gestisce il lit-blog Pubblica Bettole, gestisce un’agenzia letteraria e pubblica su Sassari City.
Ha scritto vari raccontati che sono stati pubblicati su varie antologie in tutta Italia e ha scritto due opere teatrali che sono state rappresentate a Roma.

Source: pdf inviato dall’autore al recensore.

Annunci

Tag: , , , , ,

Una Risposta to “:: Le cose dell’orologio, Mario Borghi, a cura di Micol Borzatta”

  1. mrmaow Says:

    L’ha ribloggato su Quattro chiacchiere in compagniae ha commentato:
    Recensione pubblicata sul blog Liberi di Scrivere con cui collaboro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: