:: La guerra dei nostri nonni, Aldo Cazzullo (Mondadori, 2014) a cura di Natalina Saporito

de“Abbiamo fatto tutti la guerra senza amarla, ma anche senza far storie

Prendo in prestito la frase del racconto “L’ultimo fante” contenuta in questa meravigliosa raccolta di testimonianze e la declino restituendole un significato diverso, forse l’unico possibile che occhi “distanti” come i miei potrebbero attribuirgli.

I nostri nonni e bisnonni hanno fatto la guerra senza amarla è verissimo così come è vero che non hanno fatto storie e tenuto il broncio per tutte le perdite e il sangue versato ma l’insieme delle loro storie hanno fatto la grande STORIA, e leggere le loro vite non è mai abbastanza…non è mai abbastanza per recuperare quel senso d’identità che eventi di portata mondiale come la Grande Guerra e il secondo conflitto hanno cercato di annientare. Aldo Cazzullo è riuscito, con il suo prezioso lavoro, a farci avvicinare alla forza morale e fisica, al dolore e ai sentimenti della guerra in guerra che i nostri nonni hanno provato sulla e nella loro pelle di cui tutti noi, ancora, portiamo e porteremo, nelle nostre esistenze, i segni. Straordinario.

Aldo Cazzullo: Giornalista italiano. Dopo quindici anni a “La Stampa” di Torino, dal 2003 è inviato speciale ed editorialista del “Corriere della Sera”. Ha raccontato le Olimpiadi di Atene e di Pechino, gli attentati dell’11 settembre, il G8 di Genova, gli omicidi di Massimo D’Antona e Marco Biagi ad opera delle Brigate Rosse. Tra i suoi libri, pubblicati da Mondadori e incentrati in gran parte sul tema dell’identità nazionale, ricordiamo: Ragazzi di via Po (1997), I ragazzi che volevano fare la rivoluzione (1998), Il caso Sofri (2004), I grandi vecchi (2006), Outlet Italia. Viaggio nel paese in svendita (2007), L’Italia de noantri. Come siamo diventati tutti meridionali (2009), Viva l’Italia! Risorgimento e Resistenza: perché dobbiamo essere orgogliosi della nostra nazione (2010), La mia anima è ovunque tu sia (2011), L’Italia s’è ridesta. Viaggio nel paese che resiste e rinasce (2012), Basta piangere! Storie di un’Italia che non si lamentava (2013) e La guerra dei nostri nonni (Mondadori, 2014). Ricordiamo anche I torinesi da Cavour a oggi, edito nel 2004 per Laterza.

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: