:: Vita e morte di due giornaliste a fumetti, a cura di Elena Romanello

annabeccogialloL’editore Becco Giallo, da sempre attento a proporre fumetti di tematica sociale e attuale, presenta nel suo catalogo le biografie parallele di due giornaliste attente alla realtà e pronte a denunciare ingiustizie e a svelare misteri, morte entrambe in circostanze misteriose.

Le due giornaliste sono l’italiana Ilaria Alpi e la russa Anna Politkovskaja, che rivivono in due volumi in cui non si racconta solo la loro vicenda a fumetti, ma il tutto è contornato da documenti, interviste e testimonianze che raccontano due vicende diverse ma parallele, quelle di due donne di oggi, la prima impegnata a raccontare una delle tante guerre dimenticate degli anni Novanta nel Terzo Mondo ma da cui dipendono molti dei problemi attuali, la seconda a denunciare i metodi dittatoriali di un regime ancora in carica in Russia soprattutto in alcune zone cosiddette di frontiera come la Cecenia.

Entrambe sono state assassinate in maniera mai chiara, nascosta sotto fatti di cronaca nera, la prima perché aveva scoperto qualcosa di losco e la seconda perché considerata troppo scomoda. I due volumi non svelano colpi di scena imprevisti, si limitano a raccontare i fatti, e sono un’occasione per scoprire o riscoprire due figure dell’oggi che forse si sono un po’ rimosse, in questa turbolenza di eventi di questi ultimi anni.

ilIlaria Alpi il prezzo della verità sceneggiato da Marco Rizzo con i disegni di Francesco Ripoli racconta gli ultimi giorni di vita di Ilaria e Miran Hrovatin, mentre scoprivano inquietanti verità su traffico di armi e rifiuti tossici, ancora oggi non chiarite. Il racconto a fumetti, essenziale e efficace, è corredato da una prefazione di Giovanna Botteri, giornalista Rai e compagna di scuola di Ilaria, da un’intervista a Giovanna Mezzogiorno, che ha interpretato Ilaria Alpi al cinema, e da un intervento a Mariangela Gritta Grainer, che presiede la commissione parlamentare che ancora oggi indaga su queste due morti misteriose.

Anna Politkovskaja di Francesco Matteuzzi alla sceneggiatura e i disegni di Elisabetta Benfatto si concentra in generale sul lavoro della giornalista, sulla sua opposizione a Putin, sui suoi reportage dalla Cecenia, partendo da quello che era il suo motto: L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede. La prefazione del libro è affidata a Ottavia Piccolo, che ha dedicato ad Anna Politkovskaja un monologo teatrale.

Marco Rizzo, classe 1983, è fondatore del portale Comicus e della rivista Mono. Come autore di fumetti ha spaziato su vari generi, ma si è poi specializzato nel giornalismo a fumetti, occupandosi di immigrazione, lotta alla mafia e raccontando le storie di figure quali Mauro Rostagno, Peppino Impastato e Marco Pantani.

Francesco Ripoli, classe 1971, si divide tra l’attività di disegnatore di fumetti con quella di insegnante di Disegno Grafico. Ha collaborato con vari editori, tra le sue opere Nuove magie su Alda Merini e Senza sangue da Alessandro Baricco.

Francesco Matteuzzi, è docente di sceneggiatura alla Scuola di Comics di Padova, e lavora come giornalista, sceneggiatore e autore di libri per ragazzi. Tra i suoi lavori, ha collaborato a L’Insonne, Jonathan Steele e The Secret, ha creato Maisha e sceneggiato Don Peppe Diana, oltre che il volume su Philip K. Dick per BeccoGiallo.

Elisabetta Benfatto è docente di illustrazione alla Scuola di Comics di Padova e lavora come illustratrice, fumettista e grafica, collaborando con varie realtà culturali, tra cui la Coniglio editore con ANIMAls e Futuro Anteriore del Napoli Comicon e del Centro fumetto Andrea Pazienza.

Provenienza: dono dell’editore, si ringrazia l’ufficio stampa.

Tag: , , ,

Una Risposta to “:: Vita e morte di due giornaliste a fumetti, a cura di Elena Romanello”

  1. :: Vita e morte di due giornaliste a fumetti, a cura di Elena Romanello | Liberi di scrivere « Elena Romanello sito ufficiale Says:

    […] Sorgente: :: Vita e morte di due giornaliste a fumetti, a cura di Elena Romanello | Liberi di scrivere […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: