:: Le strisce di Little Norby, a cura di Elena Romanello

little_norby_2_cover_fronte

Gli animali, più o meno antropomorfi, sono da decenni amati dagli autori di fumetti e di strisce disegnate: tra di loro, ha un ruolo fondamentale come icona il gatto, con personaggi ormai celebri come Isidoro, Garfield e il giapponese Michael, giusto per citarne solo alcuni.
La giovane ma già molto attiva casa editrice di fumetti e graphic novel ManFont ha ideato una sua icona felina, Norberto, gattone nero protagonista di storie tra realtà e fantasia, a cui si sono affiancati i due volumetti (per ora) delle strisce di Little Norby, che raccontano le avventure paradossali di Norberto da piccolo.
Keep calm and purr (letteralmente stai calmo e fai le fusa) racconta alcune esilaranti spaccati di vita quotidiana, mentre Quando il gatto è in vacanza è incentrato su una trasferta al mare di Norberto. Gli albi sono formati di tavole con vignette a colori, con storie autoconclusive quasi sempre di una pagina con due o quattro immagini, dove interagiscono fantasia e realtà, con le imprese di Norby che sembra che avvengano in chissà quale universo fantastico quando in realtà sta combinando guai e cose buffe proprio nella camera da letto della sua convivente umana.
Il richiamo a personaggi storici come Garfield e Isidoro c’è tutto, ma Norby non è un loro clone, e possiede una sua individualità, tra umanizzazione e aspetti caratteristici che chiunque ha un gatto sa riconoscere, con un disegno che mescola suggestioni occidentali a quelle dei manga giapponesi con una sua grande pecularietà e originalità.
I due volumi (e altri seguiranno) di Little Norby sono letture perfette per ogni età, immancabili e imperdibili per ogni felinofilo che si rispetti, storie sia per chi ha amato le strisce dei gattoni del fumetto classico sia per chi è giovane e conosce il disegno di oggi. Una testimonianza dell’interesse e dell’attivismo del fumetto indipendente e giovane in Italia, dove si sperimentano vari generi guardando ai classici ma sapendo inventare qualcosa di nuovo.

Marco Daeron Ventura, diplomato alla Scuola di Comics di Torino, lavora da diverso tempo nel settore dei fumetti, è autore di varie opere come Milite Ignoto, Sex and the thrones e Arcana Mater Apocrypha e cura anche incontri nelle scuole torinesi sui fumetti oltre ad essere una delle menti dietro alla Manfont.

Jessica Ferrero ha studiato al Liceo Artistico Bianchi di Cuneo e all’Accademia Pictor di Torino in illustrazione, fumetto e cinema d’animazione. Ha collaborato a varie pubblicazioni della Manfont e spazia su vari generi di illustrazione. Corre voce che Norby sia il suo gatto reale.

Liana Recchione lavora per la Scuola di Comics di Pescara e collabora a varie iniziative editoriali, alcune legate anche a fiere importanti come Lucca Comics. Per Norby si è occupata in particolare della colorazione.

Ai due volumi hanno anche collaborato Jolie Carbone, diplomata all’Accademia delle Belle Arti di Bologna e fondatrice dello studio di animazione NEM, Giulia Chiarle, grafica e impaginatrice, e Federica Zancato, editor e autrice del saggio Cartoon ladies, sulle donne del fumetto italiano.

Provenienza: acquisto del recensore. I libri di Little Norby e gli altri della ManFont sono ordinabili in fumetteria, reperibili alle fiere più importanti e acquistabili nel sito http://www.manfont.it

Tag: , , , , , , ,

Una Risposta to “:: Le strisce di Little Norby, a cura di Elena Romanello”

  1. :: Le strisce di Little Norby, a cura di Elena Romanello | Liberi di scrivere « Elena Romanello sito ufficiale Says:

    […] Sorgente: :: Le strisce di Little Norby, a cura di Elena Romanello | Liberi di scrivere […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: