:: Cronache Ottomane. Come l’Occidente ha costruito il proprio nemico, di Raniero La Valle (Bordeaux edizioni, 2016)

ty

Clicca sulla cover per l’acquisto

Prosegue la mia collaborazione con il sito Poetarum Silva. Oggi pubblicano un mio articolo che parla del libro Cronache Ottomane. Come l’Occidente ha costruito il proprio nemico, Bordeaux edizioni, di Raniero La Valle. Un libro interessante e  attuale che ci parla di una nazione seppur vicina per certi versi ancora misteriosa. Per capire il presente bisogna indagare il passato e questo insegnamento quanto mai reale è ben svipuppato dall’autore in questo saggio storico che raccoglie le corrispondenze e gli scritti di un giornalista che all’inizio del secolo scorso si trovò a vivere i grandi cambiamenti in corso in Turchia. Per i lettori di Liberi che fossero interessati potete seguire il link. Buona lettura.

Nel 1908 un giovane giornalista di appena ventidue anni, alle prime armi nel mestiere e del tutto digiuno di “faccende ottomane” fu mandato come inviato speciale in Turchia, dal suo giornale “Il Giornale di Italia”, un glorioso giornale liberale che era stato fondato, da poco fatta l’Italia, da Sidney Sonnino, ed era diretto da Alberto Bergamini. Si chiamava Renato La Valle. Ed è grazie a suo figlio Raniero, che ha rovistato tra vecchi faldoni e album ingialliti, della sua casa romana, che possiamo leggere questo libro Cronache ottomane – Come l’Occidente ha costruito il proprio nemico, saggio che raccoglie appunto stralci di giornale e riflessioni di quel passato lontano, che acquistano oggi un sapore moderno, se non anticipatore e profetico. Si sa per capire il presente bisogna studiare il passato, e chi meglio di un testimone così attento e dotato di sintesi e fulminea intelligenza può aiutarci nell’arduo compito di decodificare il presente?

Continuate la lettura su Poetarum Silva.

Source: libro inviato dall’editore per Poetarum Silva, ringraziamo Giulia dell’Ufficio Stampa Bordeaux.

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: