:: Wolf 2: Il giorno della vendetta, Ryan Graudin (DeA Edizioni, 2017), a cura di Elena Romanello

Wolf

Clicca sulla cover per l’acquisto

Arriva in libreria il secondo e conclusivo capitolo della saga ucronica Wolf di Ryan Graudin, che completa una storia che aveva già appassionato nel primo capitolo, proponendo un mondo alternativo, in cui i nazisti hanno vinto la Seconda guerra mondiale e portato avanti il loro piano di sterminio totale verso gli ebrei e non solo.
Yael, ragazza ebrea scampata ai lager e diventata capace di trasformare il suo aspetto in seguito agli atroci esperimenti a cui è stata sottoposta, ha ucciso Hitler in diretta tv in Giappone dopo aver vinto l’annuale corsa tra Berlino e Tokyo, salvo per scoprire di trovarsi di fronte ad un altro mutaforma come lei.
Braccata, Yael scappa con Luka, concorrente alla gara, oppresso fin dall’infanzia con i miti del nazismo e che ha scoperto i crimini del regime oltre che di essersi innamorato di una ragazza che credeva l’algida Adele ma che è una benaltra persona. Con loro c’è anche Felix, fratello di Adele, in realtà messo sulle loro tracce dai nazisti che con il ricatto vogliono che smascheri la cella della Resistenza, e questo mentre il mondo sotto il dominio dell’Asse inizia a ribellarsi.
Dall’Asia all’Europa, passando per il lager in cui Yael è stata internata e dove scoprirà nuove verità inquietanti sugli esperimenti a cui non solo lei è stata sottoposta, il viaggio dei ragazzi diventa una lotta contro il tempo, per Felix per salvare la sua famiglia che gli è stato detto essere stata imprigionata e che verrà uccisa se non consegna i ribelli, per Luka e Yael per svelare la verità su un enorme menzogna.
Sull’onda di un ormai classico come La svastica sul sole di Philip K. Dick che presentava una situazione analoga, i due libri di Wolf presentano un mondo possibile se le cose fossero andate diversamente, mescolando azione, sentimenti e riflessione sulla limitazione di libertà e sugli strumenti di una dittatura, che qui sono andati avanti in una dimensione romanzesca, ma che erano molto simili a quelli descritti nella realtà.
Spesso si sente parlare della difficoltà di parlare ai giovanissimi del nazismo e della Shoah, con documenti che vengono percepiti datati dalle nuove generazioni: ecco, i due libri di Wolf, moderni ma capaci di non dimenticare il passato e di usare l’ottimo filtro del fantastico per raccontare orrori e pagine storiche, possono essere un ottimo modo per introdurre un certo tipo di discorsi. Ma sono anche avvincenti per chi è più adulto, efficaci per come coniugano fantasia e realtà, mondi che non si sono avverati ma che avrebbero potuto esserci, mettendo al loro centro un’eroina tormentata e insolita, che non vuole essere cancellata, costi quel che costi.

Ryan Graudin è nata e cresciuta a Charleston, in Carolina del Sud, dove si è laureata in Scrittura Creativa. Vive con il marito e un cane lupo. Ha scritto vari altri libri oltre alla serie di Wolf, per ora inediti.

Source: acquisto personale del recensore.

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.

Annunci

Tag:

4 Risposte to “:: Wolf 2: Il giorno della vendetta, Ryan Graudin (DeA Edizioni, 2017), a cura di Elena Romanello”

  1. illettorecurioso Says:

    Questo libro mi è piaciuto molto, è ben scritto e avvincente!

  2. :: Wolf 2: Il giorno della vendetta, Ryan Graudin (DeA Edizioni, 2017), a cura di Elena Romanello | Liberi di scrivere « Elena Romanello sito ufficiale Says:

    […] Sorgente: :: Wolf 2: Il giorno della vendetta, Ryan Graudin (DeA Edizioni, 2017), a cura di Elena Romanello | … […]

  3. Sara Fabian Says:

    Adorato letteralmente. A un giorno di differenza abbiamo pubblicato il post sullo stesso libro, e pensa che volevo metterlo ieri 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: