:: Liebster Award 2017

Forse i blog seriosi non partecipano a questo premio, ma noi non siamo un blog serioso, serio sì, ma non serioso. Ci piace giocare. Per cui accettiamo con vivo piacere di essere stati nominati dal blog La campana di vetro per il Liebster Award 2017.

liebster award

REGOLE

1. Ringraziare chi ti ha premiato.
2. Scrivere qualche riga (max 300 parole) per promuovere un blog interessante che seguite.
3. Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato.
4. Scrivere a piacere 11 cose di te.
5. Premiare a tua volta 11 blog.
6. Formulare 11 domande per i blogger che si nomineranno.
7. Informare i blogger del premio assegnato.

Promuovi un blog 

Non è prettamente un blog letterario (parla di cinema) ma a volte anche di libri è Il giorno degli zombi di Lucia. Tutte le volte che lo leggo mi sento meglio. Ha uno stile molto personale e irriverente.

Rispondi alle domande

  1. Cosa ti spinge a seguire un blog? Una sensazione, un colore, un’ idea, se mi innamoro di un blog di solito sono molto fedele, lo seguo negli anni.
  2. Cosa invece, immediatamente, ti fa chiudere il sito? La banalità, l’invadenza, i pop up che si aprono senza controllo, soprattutto.
  3. Ti senti in colpa quando, per noia o per scarso interesse, non riesci a terminare un libro? No, assolutamente, è una delle libertà del lettore abbandonare un libro che non piace.
  4. Team inverno o team estate? Importantissimo. Inverno.
  5. Ci sono periodi in cui senti maggiormente il bisogno di comprare libri? Io per esempio divento compulsiva quando sono triste. No, tutto l’anno, è più una questione economica.
  6. Preferisci acquistare i libri nelle librerie indipendenti o nelle grandi catene? Per motivi di praticità negli store online.
  7. Sottolinei i libri? Matita, evidenziatore, quel che sia. Di solito no.
  8. Qual è il libro che senti ti abbia “iniziato” al mondo della letteratura? Sono tanti, forse da ragazzina Jane Eyre.
  9. Ricordi, invece, il tuo primissimo libro? Sì, non il titolo, ma parlava di due fratellini rinchiusi in una torre per colpa di uno zio cattivissimo.
  10. Dolce o salato? Salato.
  11. Per quale motivo hai deciso di aprire un blog? In origine per raccogliere le interviste che facevo a scrittori stranieri, il primo in assoluto che intervistai fu James Lee Burke.

Undici cose su di me

  1. Amo la Cina e più in generale l’Oriente.
  2. Cucino un ottimo arrosto.
  3. Ho gli occhi verdi.
  4. Cammino tra la natura quasi tutti i giorni.
  5. Amo la natura e gli animali.
  6. Sono stonata.
  7. Non sopporto vedere maltrattare gli anziani.
  8. Adoro Parigi.
  9. Amo la pioggia.
  10. La mia stagione preferita è l’autunno.
  11. Non amo essere fotografata.

Nomino

  1. La lettrice rampante
  2. Mr Ink Diario di una dipendenza
  3. La libridinosa
  4. Giacomo Verri
  5. Bookshighway
  6. Come un killer sotto il sole
  7. Leggere in silenzio
  8. Contorni di noir
  9. L’Oeil de Lucien
  10. La biblioteca di Eliza
  11. Il piacere della lettura

Domande 

  1. Preferisci leggere di giorno o di sera?
  2. Cosa scatta dentro di te quando decidi di iniziare a leggere un libro?
  3. L’autore più trascurato, ma che tu da sempre adori.
  4. Un motivo per cambiare opinione.
  5. Narrativa o Saggistica?
  6. Il più grande scrittore di tutti i tempi.
  7. Ascolti musica mentre leggi, o preferisci il silenzio?
  8. Cosa non sopporti di leggere in un libro?
  9. Hai mai pianto leggendo un libro?
  10. Il film più bello tratto da un romanzo.
  11. La poesia più bella che hai letto. (Citami alcuni versi).
Annunci

Tag:

5 Risposte to “:: Liebster Award 2017”

  1. La Libridinosa Says:

    Grazie per avermi nominata! A differenza di ciò che pensate, molti di noi non partecipano non perché siano seriosi, ma perché hanno tanto altro da pubblicare sui blog e post come questo prendono spazio e tempo. Inoltre, anni fa il Liebster Award era riservato a blog con meno di 150 lettori fissi ed era un modo carino per far sì che la gente scoprisse nuovi blog. Personalmente sono una di quelle che fu nominata e trovò tanti nuovi lettori. Adesso penso abbia perso un po’ il suo scopo.

    • Giulia Says:

      La mia era naturalmente una battuta goliardica, non una critica a chi partecipa o meno. E’ la prima volta che lo vinco, per cui mi è sembrata una cosa carina “giocare”. L’ ho trovato un modo per far conoscere ai blogger nuovi blogger. E così ai lettori. E infatti ne ho scoperti parecchi che non conoscevo.

  2. Laura Says:

    Ed è proprio questo il bello di questo premio! Poi ci sono davvero blogger “snob” che lo ignorano!!

    • Giulia Says:

      Ripeto la mia era una battuta, forse un po’ acida, ma non intendevo offendere. I blog che ho citato sono molto belli, e spero che i lettori si incuriosiscano e li visitino. Poi naturalmente se non fanno il post, per mille motivi, anche validi, dai non è una tragedia. Si gioca, si scherza un po’, niente altro.

  3. Laura Says:

    Ma ci mancherebbe! Io intanto sono felice di aver scoperto voi e di essere stata menzionata 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: